Go to Top

Dal 23 al 25 febbraio a FieraMilano torna il salone degli occhiali Mido

IN PROGRAMMA DAL 23 AL 25 FEBBRAIO A RHO FIERA, L’EVENTO DELL’EYEWEAR PIÙ ATTESO DELL’ANNO PUNTERÀ SU CONTINUITÀ, RICERCA E DIGITALE

Mancano poche ore all’apertura ufficiale dalla 49esima edizione di Mido Milano Eyewear Show e iniziano a trapelare le prime anticipazioni. In programma Rho Fiera (Mi) dal 23 al 25 febbraio, la fiera dell’eyewear più importante al mondo per dimensioni e rappresentatività quest’anno punta sulla continuità per consolidare il successo degli ultimi anni e battere i numeri record della scorsa edizione, quando le presenze erano state 58 mila e gli espositori 1.305. Quest’ultimo dato, in realtà, è già stato migliorato: nel 2019, infatti, le aziende saranno1.320, fra grandi player mondiali, piccole e medie imprese, giovani start‐up, leader nel settore delle lenti e dei macchinari e collettive delle manifatture asiatiche. Tra le novità di quest’anno la collaborazione con Wgsn, società di analisi di previsione delle tendenze, che presenterà le evoluzioni dello stile e del costume. Nella tre giorni dedicata al mondo dell’occhiale verranno presentati anche i risultati della terza edizione di Mido Outlook, un osservatorio che coinvolge migliaia di player italiani e stranieri che indaga sulle loro aspettative per i prossimi tre anni.

Le novità di Mido 2019

Al Mido ci sarò spazio anche per la nova wave della ricerca Optical Monitor, realizzata in collaborazione con Gfk e Silmo, che fornirà spunti su quanto sta succedendo nei mercati di Russia, Cina, Giappone e Stati Uniti. Non mancheranno i consueti incontri, seminari e presentazioni ospitati all’Otticlub, lo spazio congressuale al padiglione 3. “Il nostro impegno in questi ultimi anni ha visto affiancare alla vocazione commerciale quella di approfondimento: analizzare il settore, il suo andamento e i mercati per offrire agli operatori strumenti utili a interpretare il presente e anticipare il futuro e sostenere occasioni di confronto su diversi temi che interessano il nostro comparto, dalle innovazioni di prodotto alle tematiche professionali e formative, al tema della salute, che riteniamo strategico e che è di primaria importanza per tutte le componenti del nostro mondo” ha dichiarato Giovanni Vitaloni, presidente di Mido. Nell’edizione di quest’anno, ampio spazio anche alla tecnologia: disponibile, infatti, la nuova app, rinnovata nella grafica e nei contenuti, grazie alla quale si potrà ottenere il pass di ingresso, consultare il catalogo completo, accedere ai profili degli espositori, inviare mail e visitare i loro siti

Fonte: www.businesspeople.it

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.