Go to Top

Salone del Mobile 2019: dal 9 al 14 aprile tutte le novità a Fiera Milano Rho

Dal 9 al 14 aprile arriva a Milano, presso Fiera Milano Rho, il Salone del Mobile 2019, manifestazione dedicata all’arredamento ed al design d’interni, giunto quest’anno alla sua 58esima edizione.

La manifestazione sempre coniuga business e cultura, facendo la storia del design e dell’arredo di ieri, oggi e domani. Dallo stile classico a quello moderno, fino al design del futuro e a quello del lusso sena tempo, l’offerta della manifestazione coniuga qualità e tecnologia, grazie alla creatività delle migliori imprese del settore.

Il tema del 2019

In particolare, il nuovo appuntamento avrà come focus la creatività, il saper fare e le invenzioni: nell’anno delle celebrazioni vinciane, infatti, non si poteva dedicare al genio di Leonardo un tema a lui così caro come le invenzioni: è proprio il grande artista che troverà spazio in fiera, presso il padiglione 24, nello spazio DE-SIGNO, un progetto che racconterà in modo suggestivo il genio rinascimentale e il suo rapporto con il design italiano contemporaneo.

Gli espositori

La fiera, aperta sia ai visitatori che agli esponenti del settore, avrà quest’anno una modalità espositiva rinnovata, ma soprattutto diffusa: l’obiettivo è infatti raccontare e rappresentare l’evoluzione dell’idea di ambiente lavorativo, in continuo mutamento tra le sfere sempre più labili del professionale e del personale. Quella delle aziende espositrici, dunque, sarà una presenza liquida in tutta l’area fieristica. Sarà poi presente un nuovo percorso espositivo trasversale dedicato ai prodotti di design e alle soluzioni decorative e tecniche del progetto d’interni: S.Project, spazio poliedrico dedicato all multisettorialità, alla sinergia e alla qualità.

Nei padiglioni 22-24 sarà invece possibile scoprire lo spazio “Food as a design object”, con il coinvolgimento di circa 550 attori. Una capacità attrattiva, quella del Salone del Mobile, sempre più dedicata a momenti di relazioni internazionali e opportunità di riflessione sul rapporto tra creatività e impresa.

Fonte: www.milanotoday.it

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.